Grazie al diffondersi dell’agricoltura organica biologica, con la crescita di coscienza salutista e naturalistica degli ultimi anni ha rilanciato, sul mercato mondiale, l’uso dell’essenza di bergamotto. Questa nuova coscienza mondiale ha dato così nuovo impulso ai produttori di bergamotto, scoraggiati da decenni di crisi e di prezzi altalenanti ed ha fatto sì che in questo ultimo decennio molti abbiano rilanciato le produzioni di famiglia incrementandone notevolmente le coltivazioni. A dare manforte ai produttori un recente studio del George Centre for Healthcare Innovation presso l’Università di Oxford (Uk) che ha messo in evidenza come, sempre le statine, non riducano il rischio di formazione di coaguli nel sangue – che sono in genere causa di trombi. Infine, le statine, quali farmaci possono cagionare effetti collaterali e indesiderati, mentre il bergamotto, inteso come prodotto naturale, non alterato e da produzione organica, ha effetti soddisfacenti per la salute ed il colesterolo, altresì, un pronunciamento dell’Unione Europea che ha riconosciuto l’essenza di bergamotto come prodotto DOP.  Vi è inoltre la proposta di considerare i “giardini di bergamotto” e dunque il frutto e la sua essenza naturale come patrimonio mondiale dell’umanità.L’unicità di tale coltivazione e le nuove prospettive mondiali di un rilancio dell’economia locale della fascia Jonica reggina. Produzione Organica certifica alcuni produttori di Bergamotto in Calabria.

Commercializzazione sicura e garantita presso AICAL, Associazione a Tutela e Valorizzazione del tipico in Calabria. www.aical.it